Azienda

Direttore Generale Dott. Marcello Tidore
Direttore Sanitario Dott. Roberto Massazza
Direttore Amministrativo Dott. Gianluca Calabrò

Ragione Sociale
Azienda Socio sanitaria Locale n. 8 di Cagliari
Partita Iva
P.I. 03990560926
Codice Fiscale
C.F. 03990560926
Sede Legale e operativa Ospedale Marino, Viale Lungomare Poetto n. 12, Cagliari (CA), 09126 – Cagliari

Contatti Tel. 0706097941 Direzione Generale – Segreteria Asl n.8 Cagliari
Centralino Tel 070 6091
Sede legale/operativa c/o Ospedale Marino – Viale Lungomare Poetto n. 12 09126 – Cagliari
Contatti tel. 0706097941 – 0706097934 – 0706097932 – 0706097909 email: [email protected]

URP – Ufficio relazioni con il Pubblico
Tel. 070 6093068
via C. Colombo, 25
Quartu Sant’Elena
Centralino Tel 070 6091

Responsabile
Dott. Guido Sarritzu
Orari di apertura al pubblico: 
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9,00 alle 12,00 
Tel. 070 6093068
e mail: [email protected]

Ufficio stampa e Comunicazione
Dott.ssa Valentina Careddu
viale Lungomare Poetto
mail: [email protected]
cell. 3386570738

La Legge Regionale 11 settembre 2020, n. 24 e ss.ii.mm ha modificato l’assetto istituzionale del Servizio sanitario regionale, istituendo, tra le altre, l’Azienda regionale della salute (ARES).

Con la legge di riforma le aziende sanitarie della Sardegna, aventi personalità giuridica di diritto pubblico, dotate di autonomia amministrativa, patrimoniale, organizzativa, tecnica, gestionale e contabile, sono le seguenti:
a) Azienda regionale della salute (ARES);
b) Aziende socio-sanitarie locali (ASL);
c) Azienda di rilievo nazionale ed alta specializzazione “G. Brotzu” (ARNAS);
d) Aziende ospedaliero-universitarie (AOU) di Cagliari e Sassari;
e) Azienda regionale dell’emergenza e urgenza della Sardegna (AREUS);
f) Istituto zooprofilattico della Sardegna (IZS).

L’organizzazione e il funzionamento delle Aziende socio-sanitarie locali (ASL) sono disciplinati dall’atto aziendale che individua in particolare le strutture operative dotate di autonomia gestionale o tecnicoprofessionale soggette a rendicontazione analitica, le competenze dei relativi responsabili e disciplina l’organizzazione delle ASL secondo il modello dipartimentale e i compiti e le responsabilità dei direttori di dipartimento e di distretto socio-sanitario.

L’ambito territoriale di ciascuna ASL coincide con quelli delle otto Aziende Sanitarie Locali oggetto di incorporazione nella precedente Azienda per la tutela della salute (ATS).

Ulteriori informazioni

Ultima modifica